Annunci
Geoingegneria, Scienza

Riscaldamento improvviso dell’aria sopra l’Antartide. Cosa sta succedendo?

Un raro fenomeno atmosferico ha causato il riscaldamento dell’aria sopra l’Antartide molto più del solito e gli scienziati hanno registrato temperature record nella stratosfera.

L’evento, noto come “riscaldamento improvviso stratosferico“, è iniziato nell’ultima settimana di agosto, quando l’atmosfera sopra l’Antartide ha iniziato a surriscaldarsi, hanno riferito alcuni scienziati dell’Ufficio meteorologico australiano.

“L’Ufficio di meteorologia prevede che il più forte riscaldamento antartico mai registrato, e che probabilmente supera il precedente record del settembre 2002”, ha detto. L’atmosfera superiore sopra il Polo Sud si è riscaldata da circa -70 a circa -25 ° C, ha detto il meteorologo dell’ufficio Andrew Watkins.

“È aumentato di oltre 40 ° C in più del normale nel corso di tre settimane.”  Watkins ha affermato che non si ritiene che il fatto insolito sia legato al riscaldamento globale.  L’evento è innescato da una combinazione di “disturbi” negli schemi atmosferici più vicini al suolo, ha aggiunto.

Il riscaldamento stratosferico improvviso è comune nell’emisfero settentrionale, ma è stato registrato solo in un’altra occasione, nel 2002, nell’emisfero meridionale.  “Può riscaldarsi abbastanza rapidamente se riceve le giuste influenze, o giusti impulsi, dal basso causati da grandi sistemi meteorologici in superficie o dall’aria che colpisce le montagne in un certo modo”, ha detto Watkins.

Si prevede che l’improvviso evento di riscaldamento stratosferico porterà venti caldi e secchi in Australia nei prossimi tre mesi, affermano i ricercatori.  Nello studio pubblicato su Nature Geoscience, il team ha aumentato le temperature in un modello che fornisce previsioni sull’emisfero meridionale.

I risultati hanno mostrato che l’Australia avrà probabilmente meno pioggia e temperature più calde, il che potrebbe aumentare il rischio di incendi boschivi.

Redazione Segnidalcielo

loading...
Annunci