Annunci
Complotti, Medicina

Boicottaggio del Metodo di Bella: sperimentazione con farmaci scaduti

Ha visto la luce, dopo anni di lavoro, il nuovo libro del dott. Giuseppe Di Bella, figlio del famoso Prof. Luigi Di Bella: La scelta antitumore.

Prevenzione, terapia farmacologica e stile di vita (una coproduzione Macro-Uno Editori). In quest’opera in 4D (insieme al libro vengono regalati dei bonus video di approfondimento sulle tematiche trattate) vengono affrontati con estremo rigore, ampia documentazione medico scientifica e straordinaria chiarezza i temi della prevenzione primaria e secondaria dei tumori secondo il Metodo Di Bella.

Un metodo che è sempre più confermato da un crescente numero di pubblicazioni sulle banche dati medico scientifiche internazionali.

L’opera si concentra in dettaglio: sull’importanza e sulla possibilità di effettuare una prevenzione farmacologica dell’insorgenza tumorale; analizza l’importanza dell’alimentazione e dell’ambiente per la prevenzione e la cura; mostra gli agenti cancerogeni interni all’organismo e quali quelli esterni, che possono essere pericolosi per la nostra salute; spiega in particolare il ruolo della melatonina non solo nella terapia ma anche nella prevenzione farmacologica dell’insorgenza dei tumori.

Nella parte iniziale, l’opera si articola nella presentazione del Metodo Di Bella, fornendone come solo Giuseppe Di Bella poteva fare, le basi razionali, i percorsi storici, l’iter travagliato a livello istituzionale, le applicazioni effettuate in ambito oncologico, i risultati conseguiti con un’ampia documentazione scientifica riportata in nota e in bibliografia.

Un saggio sul Metodo Di bella non può che toccare anche la parte storica relativa alla sperimentazione.

Metodo Di bella: le testimonianze 

Nel 1996, gli esiti positivi del Metodo Di Bella – attraverso le numerose testimonianze delle molte persone guarite con la sua cura – avevano infatti creato un crescente interesse da parte dell’opinione pubblica e una progressiva ostilità da parte delle multinazionali del farmaco e dei circoli di potere politici, accademici e sanitari.

Si arrivò così a manifestazioni di piazza per ottenere l’erogazione del Metodo Di Bella da cui si arrivò alla ben nota sperimentazione nel 1998.

In questo video (vedi sotto) il dottor Di Bella, da me intervistato, parla della falsificazione della sperimentazione che approfondisce, documenti alla mano, nel primo capitolo del saggio:

«Si trattò –spiega l’autore – di una “imboscata” orchestrata ad arte per screditare il Prof. Di Bella agli occhi dell’opinione pubblica facendolo passare per un ciarlatano». 

Boicottaggio della sperimentazione del Metodo di Bella

Un fallimento, quello della sperimentazione, che secondo l’autore sarebbe stato «programmato e precostituito» fissando un obiettivo chiaramente irrealizzabile, con criteri di valutazione e arruolamento dei pazienti opposti a quelli enunciati dal Prof. Di Bella in commissione oncologica, in cui aveva dichiarato che la sua terapia poteva essere sperimentata solo in pazienti in stadio iniziale, non chemio-radiotrattati, in quanto tali terapie e le condizioni critiche, terminali, degli ammalati avrebbero invalidato e vanificato la risposta clinica al suo metodo.

La falsificazione della sperimentazione, viziata da anomalie e irregolarità che qui vengono documentate, non ha però portato alla delegittimazione del Metodo stesso, che è e rimarrà un documentato atto di accusa contro la dittatura terapeutica.

I benefici della multiterapia infatti sono avvalorati da un crescente numero di conferme sulle banche dati medico scientifiche internazionali.

Ecco il video: 

Autore: Enrica Perucchietti

Enrica Perucchietti, (Torino, 5 dicembre 1979) è una giornalista e scrittrice italiana. È caporedattrice del gruppo editoriale UNO. È autrice di numerosi saggi di successo tra cui ricordiamo: Fake news; Governo globale; La fabbrica della manipolazione; Unisex; False Flag. Sotto falsa bandiera. Il suo sito è: www.enricaperucchietti.it

Tratto da: https://unoeditori.com/boicottaggio-metodo-di-bella-sperimentazione-con-farmaci-scaduti/

loading...
Annunci